Il declino dell’impero

“Gli Stati Uniti stanni diventando un problema per il mondo. Eravamo abituati a considerarli piusttosto, una soluzione. Garanti della libertá politica e dell’ordine economico per mezzo secolo, appaiono sempre piú come un elemento di disturbo della scena internazionale alimentando dove possono l’incertezza e i conflitti”. Con queste parole si apre la premessa di Dopo l’impero. La dissoluzione del sistema americano, … Continua a leggere

Mi conviene trasferirmi a Porto Rico?

In questo periodo di crisi gli indovini vanno di gran moda. A New York, come é facile intuire, fanno gli straordinari. Il NYT dedica loro un articolo (Money Worries? See a Psychic) dal quale emerge che i tradizionali quesiti sulla vita sentimentale (It used to be always love, love, love) oggi sono sostituiti da domande esplicite sulla situazione economica (Now … Continua a leggere

Il mio scaffale

Oggi ho terminato di racogliere i miei libri su aNobii, dopo aver abbandonato LibraryThing e tenuto la biblioteca personale di Google di scorta. Finalmente il mio sforzo di tenere traccia del libri letti negli ultimi sei anni ha un senso. Per caso, inserendo i libri, ho persino scoperto che uno di quelli presi in prestito l’ultima volta, l’avevo giá letto … Continua a leggere

Il rischio della complessitá

Semplificare semplifica la vita. “É molto piú semplice pensare che il mondo sia semplice” scrive Michele Serra (La Repubblica, 24 settembre 2008) “non fosse che per una circostanza incresciosa per tutti: che non lo é”. Il mondo é complesso, solo che é di gran lunga piú comodo credere e far credere che non lo sia, che si possa sopravvivere con … Continua a leggere

Se le cose hanno un’anima

In un’epoca consumistica come la nostra ha senso chiedersi se le cose abbiano o meno un’anima? Ha senso per chi attribuisce alle cose un significato che va oltre il loro valore nominale. Franco La Cecla (La Repubblica, 1 agosto) affronta il tema in modo interessante. “Gli oggetti intrattengono con noi rapporti complessi” scrive. “Ci fanno compagnia e diventano parte della … Continua a leggere

La terapia del libro

I libri possono essere un supporto a una migliore qualitá della vita. Per chi legge abitudinariamente questa é una specie di certezza. Leggere non é solo una forma di piacere peró: secondo alcuni un libro puó rappresentare piú che una forma di intrattenimento. Sosteneva Thoreau che “molti uomini hanno datato l’inizio di una nuova era nella loro vita dalla lettura … Continua a leggere