Quando i barbari siamo noi

“La relazione tra unicitá e diversitá é inerente alla condizione umana, va quindi continuamente ripensata per combattere la paura che trasforma qualsiasi straniero in una fonte di pericolo”. In un intervista riportata su La Repubblica del 12 settembre, Tzvetan Todorov riflette sulla figura del barbaro, che non é colui che non conosce la nostra civiltá e la nostra cultura – come … Continua a leggere

Tempi moderni

La vittima é una figura dilagante nella nostra societá. Sono vittime le figure di spicco della politica che intravedono in qualunque attacco un piano cospiratorio nei propri confronti; sono vittime le madri e i padri dei bambini scomparsi, chi ha perso una persona cara in stragi o incidenti, chi ha subito un torto e chiede un risarcimento. C. Eliacheff e … Continua a leggere

Il lavoratore dipendente

Chi nella sua vita lavorativa non ha conosciuto il c.d. work-aholic? Avendone un esemplare in ufficio, ho deciso di leggere Psicologia delle dipendenza dal lavoro di G. Lavanco e A. Milio. É stato molto utile, devo dire, perché fino a qualche giorno fa era intimamente convinta che il w-a avesse dei pregi, delle caratteristiche positive; che la sua dedizione al … Continua a leggere

Questioni di sguardi

Riprendo il filo del discorso – dopo una lunga pausa – da uno spunto fornitomi da Morgan. Setacciando Google alla ricerca di foto mi sono imbattuta in una immagine di Nick Cave e Blixa Bargeld che Morgan ha pubblicato sul suo blog. É un’immagine nella quale Nick e Blixa si baciano. Se la si apre dal link ci si puó … Continua a leggere