Dedicato ai 75 anni di Philip Roth

Il 19 marzo Philip Roth ha compiuto 75 anni; la Columbia University ha organizzato una giornata di celebrazioni alla quale hanno partecipato amici di Roth e alcuni dei piú importanti scrittori statunitensi. Antonio Monda (La Repubblica, 9 aprile 2008) ha dialogato con due di loro: Nathan Englander e Jonathan Lethem. Chi legge abitualmente questo blog sa che io adoro Roth; … Continua a leggere

Contro l’omologazione del pensiero

“Uno scrittore é prima di ogni altra cosa un lettore”. Pensiero ovvio, ma anche emozionante se a esprimerlo é una scrittrice che si ammira. Come lo per me é Susan Sontag. E anche la Sontag ha tratto dalla lettura i modelli attraverso i quali ha poi valutato il suo lavoro; “con il rischio di ritrovarsi rispetto a quei modelli ‘tristemente … Continua a leggere

Standard linguistici

Solo settimana scorsa mi sono occupata del punto e virgola mentre Fabioletterario dissertava  sul puntino della ‘i’. Qualcuno porta avanti altri tipi di battaglie ortografico-sintattiche: sono coloro che combattono per rendere piú razionale, uniforme e intuitiva possibile l’url delle pagine web. Sul sito di Darowski si parla diffusamente del motivo per cui gli indirizzi di Last.fm sono più chiari di quelli Amazon. … Continua a leggere

Pro o contro?

Sará una questione futile ma l’oggetto del contendere non é altro che il punto e virgola. Stefano Bartezzaghi affronta l’ardito tema (La Repubblica, 5 aprile 2008) precisando che tale segno di punteggiatura svolge una funzione molto precisa: “introduce un membro del periodo in posizione autonoma rispetto all’antecedente (vocabolario Zingarelli). Bartezzaghi riporta due punti di vista illustri, che vale la pena … Continua a leggere

C’é davvero donna e donna?

“A volte mi metto nei panni delle donne senza figli, e sento il loro disagio di fronte a certe mamme con passeggino. Le vedi farsi largo con un misto di orgoglio e affanno, tronfie piú che trionfanti, con l’atteggiamento fiero e scocciato di chi sta compiendo una grande impresa”. Aldo Cazzullo si riferisce a quelle che lui definisce ‘mamme troppo … Continua a leggere

Affinitá di coppia

Anna Fels (psichiatra autrice di Necessary Dreams: Ambition in Women’s Changing Lives) pensa che sia possibile valutare l’affinitá di una coppia sulla base delle letture che ciascuno dei due predilige. Puó essere, se si pensa che su Facebook o MySpace l’elenco delle letture preferite é uno degli indicatori piú efficaci per farsi un’idea dell’altra persona. Secondo la Fels si tratta … Continua a leggere

Non solo sesso

Sesso, soldi e potere sono i tre elementi inscindibili che sostanziano la prostituzione: l’acquisto di sesso passa necessariamente attraverso un rapporto di potere, reso possibile dal denaro. Cosí anche ricorrere alla prostituzione é uno status symbol, e tanto piú alti sono i prezzi delle squillo tanto piú elevato é il potere che ci si illude di esercitare. La vicenda che … Continua a leggere

Il pallore che fa tendenza

Non avrei mai immaginato di avere qualcosa in comune con Greta Garbo, Marlene Dietrich, Nicole Kidman, Cate Blanchett, Kate Moss, Eva Herzigova e Carla Bruni. Anzi, a essere proprio sincera con qualcuna di loro non ho alcun desiderio di condividere alcunché e invece la vita riserva delle sorprese. Tutte loro disdegnerebbero la tintarella. Quella della carnagione pallida sembra essere un … Continua a leggere